Segnalazione Bando per dottorati di ricerca

Segnalo l’uscita del bando per dottorati di ricerca presso l’Università degli Studi di Perugia. Il bando è in scadenza il 01 settembre.

Il bando integrale si può scaricare qui: clicca per scaricare.

Diffondete la notizia, grazie.

Pubblicato in Comunicazioni | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Free download: DISPERSIONE SCOLASTICA. ASCOLTARE I PROTAGONISTI PER COMPRENDERLA E PREVENIRLA

dispersione

Un volume open access, adesso liberamente scaricabile: clicca qui per scaricare.

Condividi e diffondi… la battaglia contro la dispersione, tutti insieme, si può vincere.

Scarica la copertina qui: 10316.1-1

Una ricerca conoscitiva realizzata insieme a studenti universitari per ascoltare studenti delle scuole secondarie, insegnanti e dirigenti circa il tema della dispersione.
Quali sono le motivazioni alla base della dispersione? Cosa si può fare per prevenirla? Quale la sua consistenza? Quanti sono i ragazzi che ripetono gli anni? Queste alcune delle domande sulle quali è stata sollecitata la percezione dei diversi attori, con una particolare attenzione alla voce degli studenti, raccolta da altri studenti più grandi. Una serie di contributi consentono poi di raccontare la storia della dispersione e degli interventi per prevenirla in Italia, di collocarla in rapporto alle differenti abilità e alla devianza giovanile, di sfatare il mito dell’intelligenza come dono di natura. Si propone poi, attraverso il progetto Orientadropout, un tentativo di approccio preventivo e di studio longitudinale del problema.

Contributi di: Federico Batini, Marco Bartolucci, Guido Benvenuto, Sabina Curti, Maria Ermelinda De Carlo, Martina Evangelista, Moira Sannipoli, Roberto Trinchero
.
About the Author/Volume editor: Federico Batini
Professore associato di Pedagogia Sperimentale presso l’Università degli Studi di Perugia dove insegna pedagogia sperimentale, metodologia della ricerca educativa, metodi e tecniche della valutazione scolastica. Dirige la Rivista LLL e si occupa di formazione e sviluppo di insegnanti sul territorio nazionale (didattica
per competenze, orientamento narrativo, didattiche di empowement e valutazione formativa, identità sessuale, prevenzione della dispersione). Autore di oltre 250 pubblicazioni scientifiche è ideatore di approcci e metodi per l’orientamento, la prevenzione e il recupero della dispersione, lo sviluppo e il recupero delle
competenze, la prevenzione della discriminazione e del bullismo omofobico. Dirige i progetti di ricerca azione: Orientadropout; La Scuola che fa crescere; C’era una volta un pezzo di legno; NoNeet. Con il volume Dropout (Fuorionda) ha vinto il Premio Nazionale di Pedagogia 2015 della SIPED. Si occupa di prevenzione della dispersione con approccio Student Voice dal 2000 (La scuola che voglio, 2002).

About the Author/Volume editor: Marco Bartolucci
Assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Perugia, phd in neuroscienze presso il Royal Holloway, University of London, fondatore e presidente del Ce.Ne.A. (Centro Neuroscienze Applicate). Autore di saggi su riviste scientifiche nazionali e internazionali, tra le ultime pubblicazioni citiamo, con F. Batini e G. Toti, Effetti di lettura, Thélème, 2015.

Pubblicato in Ricerca (materiali) | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Protetto: Seminario di formazione Engim 04/07/2016

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Pubblicato in TFA e altri percorsi (materiali) | Contrassegnato , , , ,

Neuropsychological benefits of a narrative cognitive training program for people living with dementia: A pilot study

How to cite this article
Batini F, Toti G, Bartolucci M. Neuropsychological benefits of a narrative cognitive training program for people living with dementia: A pilot study. Dement. Neuropsychol. 2016;10(2):127-133

ABSTRACT. Many areas in the cortex are active during reading of narrative material, and these activations in the brain produce significant changes in connectivity. Following previous results showing cognitive benefits in memory domains of a narrative training program in nursing home patients living with dementia, the aim of the present study was to perform a more in depth investigation of the effects of this training on memory domains and other cognitive areas. Methods: An experimental group of eight patients underwent auditory narrative training of 60 hours. At the beginning and end of the training, subjects were tested with a neuropsychological battery to quantify any improvements in individual performance. Results: The results showed a statistically significant improvement in the list learning task (immediate memory) and list learning recognition for single tasks, and a statistically significant improvement in overall cognitive area scores for immediate and delayed memory. Conclusion: Results replicate and expand our previous findings, indicating that this type of intervention can increase performance on memory-related tests.

Key words: narrative, neuropsychology, dementia, cognitive narrative training.

BENEFÍCIOS NEUROPSICOLÓGICOS DE UM PROGRAMA DE FORMAÇÃO COGNITIVA NARRATIVA PARA PESSOAS QUE VIVEM COM DEMÊNCIA: UM ESTUDO PILOTO

RESUMO. Muitas áreas no córtex são ativos durante a leitura do material narrativa, e essas ativações no cérebro podem produzir mudanças significativas na conectividade. Na sequência dos resultados anteriores mostrando os benefícios cognitivos em domínios de memória de um programa de treinamento narrativa em pacientes do lar de idosos que vivem com demência, o objetivo do presente estudo foi realizar uma investigação mais aprofundada dos efeitos desta formação sobre os domínios de memória e outras áreas cognitivas. Métodos: Um grupo experimental de oito pacientes foram submetidos a treinamento narrativa auditivo de 60 horas. No início e no final do treinamento, os participantes foram testados com uma bateria neuropsicológica para quantificar quaisquer melhorias no desempenho individual. Resultados: Os resultados mostraram uma melhoria estatisticamente significativa na tarefa lista de aprendizagem (memória imediata) e reconhecimento lista de aprendizagem para tarefas individuais e uma melhoria estatisticamente significativa na pontuação da área cognitivas gerais para a memória imediata e tardia. Conclusão: Replicar os resultados e expandir nossas descobertas anteriores, indicando que este tipo de intervenção pode aumentar o desempenho em testes relacionados à memória.
Palavras-chave: narrativa, neuropsicologia, demência, treinamento cognitivo.

Per leggere tutto l’articolo (Full text) A narrative cognitive training program for people living with dementia

Pubblicato in Ricerca (materiali) | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il seminario di oggi per la Rete dei CPIA a Moncalieri

Carissimi tutti,

anzitutto grazie per la partecipazione in numero così alto e per la “resistenza” nonostante il caldo. Come promesso vado a condividere i materiali promessi:

Le slide usate (clicca per scaricare): Introduzione Competenze giugno 2016

Le slide sulla lezione per competenze (clicca per scaricare): perché la lezione per competenze

I Quaderni sui percorsi per competenze dell’asse matematico e linguistico dal sito dispersione.it: scarica cliccando qui.

I Quaderni Loescher sui quattro assi e le sedici competenze di base: clicca qui per scaricare.

Viste le molte richieste ricevute relative ai laboratori ecco il catalogo formativo di Pratika: clicca qui per accedere.

Le Linee Guida 2015 per i CPIA (clicca per scaricare).

Il progetto RICREARE di Miur e Invalsi, con molti materiali utili: clicca qui.

Il portale IDA della Loescher: clicca qui.

I materiali dell’Emilia Romagna (con i format di intervista, il dossier individuale etc..): clicca qui.

L’invito comunque è a visitare il blog dove potrete trovare molte altre risorse.

Pubblicato in TFA e altri percorsi (materiali) | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Martedì 21 a Firenze c’è una buona notizia: la battaglia contro la dispersione si può vincere

Si terrà martedì 21 giugno dalle ore 10.30 (ore 10,00 accoglienza partecipanti) fino alle ore 13,00, presso la sede dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, in Via Bufalini 6, a Firenze il seminario/conferenza stampa in cui verranno comunicati in anteprima nazionale, i dati relativi al primo anno del progetto NoOut (presentando, in particolare, gli esiti relativi al primo ciclo). Introdurrà i lavori il Direttore Generale dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, dott.Gabriele Gori, motivando la rilevante attenzione dell’Ente Cassa di Risparmio nei confronti della povertà educativa e della formazione giovanile in genere.

La buona notizia è che la battaglia contro la dispersione si può vincere: il progetto NoOut è riuscito, attraverso un rigoroso controllo sperimentale, a individuare percorsi, strumenti utili e funzionanti, capaci di favorire la diminuzione della dispersione scolastica attraverso politiche di prevenzione.

Gradita e importante la partecipazione di tutti gli interessati: giornalisti, addetti ai lavori, insegnanti, allievi, dirigenti scolastici, genitori, decisori politici….

Guarda nel sito ufficiale dispersione.it: clicca qui.

Per prenotare la propria partecipazione e i materiali consegnati gratuitamente scrivere a info@pratika.net

Sono quasi tre milioni (2.900.000) i ragazzi che, negli ultimi quindici anni, non hanno portato a termine la scuola secondaria di secondo grado. Il MIUR segnala livelli di abbandono (una delle componenti della dispersione) pari al 17,6% dei nostri giovani, contro la media europea del 12,8%. La dispersione scolastica è molto più alta, data dalla somma di abbandoni, non frequenze e ripetenze. Consiederata dall’UE come causa di povertà e disuguaglianze, il quarto obiettivo di sviluppo sostenibile e sfida prioritaria, è ad oggi un’emegenza sociale, alla base della poverta educativa. La povertà educativa è predittiva di un futuro incerto, di difficoltà occupazionali e di salute, prevenire la dispersion

Il progetto, unico a livello nazionale, è riuscito a modellizzare percorsi e strumenti d’intervento dalla scuola primaria sino alla formazione professionale, funzionali a ridurre a zero la dispersione scolastica, puntando al successo formativo degli studenti. La pluriennalità del progetto, il rigoroso controllo dei risultati e la collaborazione fattiva con insegnanti e allievi sono i punti di forza di un progetto che non ha precedenti.

La ricerca intervento è stata voluta, finanziata e promossa dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze (sono responsabili del progetto la dott.ssa Chiara Mannoni e il dott. Edoardo Ristori) con la direzione scientifica del prof. Federico Batini dell’Università degli studi di Perugia e la collaborazione dell’ISFOL, delle Associazioni Pratika e Nausika di Arezzo ed Edaforum di Firenze.

Gli interventi sul campo hanno coinvolto 6 Istituti Scolastici e 4 agenzie formative della Regione Toscana, oltre 1000 insegnanti, oltre 500 studenti, 500 famiglie, oltre 150 dropout (giovani fuoriusciti dai percorsi scolastici).

In questa occasione verranno presentati percorsi e risultati relativi al primo ciclo e consegnati gratuitamente i volumi dei percorsi per il primo ciclo in ambito linguistico e matematico, editi da Loescher.

Ed ecco i Quaderni dei percorsi liberamente scaricabili: clicca qui.

Scarica il comunicato stampa:COM STAMPA 21 giugno ore 10 Ente Cassa di Risparmio Firenze

Scarica il programma della mattinata: programma del 21 giugno

Si pregano tutti gli interessati di prenotarsi (gratuitamente) all’indirizzo: info@pratika.net

Pubblicato in Comunicazioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Ricevimento studenti: promemoria

 

Come da precedenti comunicazioni si ricorda che a giugno il ricevimento è previsto di giovedì (09,30-11,30).

Su richiesta degli studenti lavoratori il ricevimento di giovedì 16 giugno sarà dalle 14,00 alle 15,30.

Si ricorda che per il periodo estivo il ricevimento sarà esclusivamente su appuntamento.

Pubblicato in Comunicazioni | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento