L’isola dei pinguini

Inauguro una nuova sezione del blog che non ha alcuna pretesa di sistematicità né di critica, né … di altro tipo. Inserirò qui soltanto i libri che sto leggendo dei quali ho voglia di parlare… o che ho già letto e rileggo o risfoglio… insomma, ciò che mi passa per la testa da lettore 😉

Gustosa la ristampa de L’isola dei pinguini che mi sono fatto come auto-regalo di Natale… ancora una volta ISBN colma un importante lacuna.

L’isola dei pinguini è un libro strano, particolarmente adatto a leggere metaforicamente la nostra epoca nonostante sia stato scritto un secolo fa.

Anatole France, premio Nobel per la letteratura nel 1921 (nonostante che nel 1920 la Chiesa Cattolica ne avesse messo all’Indice tutte le opere…) racconta la vicenda di un vecchio monaco, in odore di santità, che nell’ultimo terzo della sua vita si sente chiamato a fare apostolato. Giunto su un’isola popolata di pinguini decide di battezzarli e convertirli… per rimediare all’errore Dio decide allora di dare un’anima (seppur piccola) ai pinguini. L’autore traccia allora la storia di Pinguinia… Una metafora che non può non parlarci persino dei nostri tempi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...