Il bambino di Noè

bambino

Ancora un romanzo di Eric-Emmanuel Schmitt, ancora un romanzo breve ma densissimo. Di questo scrittore abbiamo già conosciuto, nel blog, Odette Toulemonde e, prima ancora, Il lottatore di sumo che non diventava grosso, mentre a lezione lo abbiamo conosciuto per “Monsieur Ibrahim e i fiori del corano”. Questa volta facciamo conoscenza con Joseph, siamo nel 1942, il Belgio è occupato dai nazisti e Joseph viene affidato dai genitori in fuga a Padre Pons, un sacerdote cattolico straordinariamente aperto e affascinato dalla cultura ebraica. Una storia e una metafora sul rispetto, l’amicizia, la volontà di non voler cambiare gli altri a propria immagine e somiglianza.

La scheda del libro qui.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il bambino di Noè

  1. Pingback: Monsieur Ibrahim e i fiori del corano, di Eric Emmanuel Schmidt | Federico Batini

  2. Pingback: Monsieur Ibrahim e i fiori del corano, di Eric Emmanuel Schmitt | Federico Batini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...