La gioia piccola d’esser quasi salvi

gioiapiccolaChiara Valerio ci racconta, in questo delizioso romanzo, una storia complessa. Giulia e le sue gambe fuori dalla finestra, la mamma che va dietro alla scarpa che cade giù… è l’emersione graduale di una storia, una storia tragica e delicata. Marco e Giulia…così uniti che stare insieme diventa quasi impossibile, poi c’è nonna Agata che dimentica i nomi delle cose… e c’è Leni, che sa, che ha imparato la distanza e che passa da una casa all’altra. Leni che va a letto con Marco e fa perdere la testa a Giulia. Amori che si intrecciano, con sensualità e delicatezza e senza confini troppo netti. Si dimentica tutto tranne il dolore? Eppure, eppure ciascuno cerca la propria salvezza…

Ci sono quelli felici e contenti e quelli felici nonostante

La scheda del libro qui

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La gioia piccola d’esser quasi salvi

  1. silvia natoli ha detto:

    Bellissima la frase finale che c’è nell’articolo. Breve ma di grande significato. Sicuramente inserirò anche questo nella mia lista di libri che, grazie a lei, sta diventando sempre più lunga. E poi sono contenta che sia una scrittrice e soprattutto che sia italiana. Nel frattempo, sto iniziando a leggere il libro che ha consigliato qualche tempo fa di Albert Espinosa “Se mi chiami mollo tutto, però chiamami”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...