Dalle nove alle nove

dallenoveallenov

Leo Perutz, scrittore nato a Praga nel 1882 e morto nel 1957, firma un romanzo senza tempo, uno di quei romanzi che al di là della presenza degli oggetti, coerenti con il tempo dell’azione, rimane sempre attuale. Lo strano protagonista di questo romanzo, Stanislau Demba, in una giornata di primo novecento, dodici ore esatte, come ci dice il titolo, per? La risposta la troveremo solo immergendoci nel romanzo. Perutz, con un ritmo incalzante, riuscendo a farci vivere l’impaziente agitazione del suo protagonista, ci tiene avvinti alla pagina.
Che cerca Stanislau Demba, perchè si comporta in modo così strano, perchè tutte queste stramberie con le proprie mani, cosa nasconde? Partecipi assistiamo, con una lieve sensazione di impotenza, allo sgretolarsi di amori, amicizie e della stessa identità. E Sonja? Cosa deciderà? Una lettura rara, imperdibile. Uscito nel 1918 il libro è edito in italiano da Adelphi.

Questa voce è stata pubblicata in Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...