Le Streghe di Roald Dahl

stregheQuesta non è una fiaba: è delle STREGHE VERE che parleremo. Ci sono alcune cose importanti che dovete sapere, sul loro conto; perciò aprite bene le orecchie e cercate di non dimenticare quel che vi dirò. Le vere streghe sembrano donne qualunque, vivono in case qualunque, indossano abiti qualunque e fanno mestieri qualunque. Per questo è così difficile scoprirle.

Le streghe delle fiabe portano ridicoli cappellacci neri, hanno un aspetto riconoscibile, hanno mantelli neri e volano a cavallo di scope, ma in questo libro non si parla delle streghe delle fiabe, si parla delle streghe vere! Le streghe vere portano sempre i guanti per coprire le dita ricurve, la parrucca per coprire la testa calva, hanno la saliva blu…
In questo periodo, con mio figlio Elia, stiamo assaporando, uno ad uno, i romanzi di questo geniale autore. Roald Dahl è un genio assoluto, i suoi incredibili romanzi sono adatti a qualsiasi età.
In questa storia, che si snoda tra Inghilterra e Norvegia, un bambino di otto anni, rimasto orfano dei genitori, vive con la nonna, un’arzilla signora di ben ottantasei anni. La strana coppia, che diventerà ancora più strana nell’ultima parte della narrazione, si impegnerà a fondo per combattere le streghe e, soprattutto, la temibile Strega Suprema, in grado di carbonizzare con lo sguardo.
Le streghe vogliono far fuori tutti i bambini inglesi, qualcuno deve fermarle…
Spassoso, irriverente come sempre, ma anche capace di proporre riflessioni importanti: non importa chi sei o che aspetto hai, importa che qualcuno ti ami, dice il piccolo (davvero) protagonista del romanzo.

Questa voce è stata pubblicata in Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Le Streghe di Roald Dahl

  1. Gloria ha detto:

    wow!!ancora lo ricordo…..l’ho letto, credo, in prima media e…mi era piaciuto un sacco!!!sono andata a ripescarlo c’è ancora il prezzo in lire:7900 lire…..ahahaah… quasi quasi me lo rileggo, vediamo se mi divertirà ancora….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...