L’educazione di una fata

fata Si aggrappa al mio sorriso di circostanza, al mio buonumore di servizio. Non so quale prova stia attraversando, quale dolore affronti, chi io gli ricordi o che cosa io lo aiuti a dimenticare per un istante, davanti al nastro trasportatore che ci separa. Porta una fede, ma forse è un ricordo, il rifiuto di un divorzio o una fedeltà postuma.

Presento un romanzo d’amore, la prima traduzione italiana di un prolifico autore belga, nato nel 1960. Van Cauwelart ha già scritto undici romanzi, tradotti in venti lingue, inoltre è sceneggiatore teatrale, di fumetti e cinematografico. Ha già vinto tutti i premi letterari più prestigiosi, i diritti di questo libro sono già stati venduti per trarne un film. Ci si può innamorare di due persone nello stesso istante? Anche se queste due persone sono una giovane donna vestita a lutto ed un bambino con gli occhiali gialli? Un romanzo d’amore dai toni fiabeschi, una scrittura semplice, poco letteraria, con alcune frasi a volte che sembrano pescate da un cappello a cilindro.

Nicolas Rockel è uno scapolo simpatico, inventore di giocattoli, una persona che si è scavata una sua tranquilla esistenza, un suo modo di stare al mondo, senza troppe intrusioni, senza troppe emozioni forti. Ingrid una giovane donna, una giovane madre, una giovane vedova. Raoul ha quattro anni ed il padre morto in Bosnia, nell’esplosione di un aereo militare. Poi c’è Sezar, una ragazza irachena, forse è una fata, forse no.

Poi ci sono le esistenze che si incontrano, che si incrociano, prima in un autobus, poi in un supermercato…
Il resto nel libro.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a L’educazione di una fata

  1. Roberta ha detto:

    …sono stata anche io una “fata” agli occhi di mia figlia…poi ha risolto il suo complesso edipico …adesso è lei ad essere la mia fata!! ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...