Matilde (quando la lettura ti salva la vita)

matilde Dopo aver recensito Le streghe e il GGG (Grande Gigante Gentile) di Roald Dahl, non potevo mancare di recensire Matilde. Matilde è una bambina eccezionale, ama moltissimo leggere e ha imparato da sola a farlo. I genitori sono persone terribili, appassionati di televisione, non degnano Matilde della minima attenzione e non si accorgono nemmeno della sua incredibile intelligenza. Come ci spiega, infatti, Dahl: “I padri e le madri sono tipi strani: anche se il figlio è il più orribile moccioso che si possa immaginare, sono convinti che si tratti di un bambino stupendo.
Niente di male: il mondo è fatto così. Ma quando dei genitori cominciano a spiegarci che il loro orrendo pargolo è un autentico genio, viene proprio da urlare: — Presto, una bacinella! Ho una nausea tremenda!“, nel caso dei genitori di Matilde, invece, era vero il contrario, avevano per casa un genio, un vero genio e non solo non se ne accorgevano, ma la ritenevano una stupida perdigiorno. Sarà la signorina Dolcemiele, la sua maestra che ne scoprirà le incredibili risorse. Già perché Matilde non è semplicemente una bambina molto, molto, molto intelligente, nasconde un potere immenso… Così faremo conoscenza della sconclusionata famiglia Dalverme, della terrificante direttrice Spezzindue, vera e propria carogna che si diverte a tormentare i bambini (bambini che, peraltro, detesta, arrivando a sostenere di non essere mai stata piccola), della dolcissima signorina Dolcemiele, di Violetta, amica di Matilde e di una serie di altri personaggi. Scanzonato, divertente, irriverente, paradossale Dahl con Matilde ci consegna un altro capolavoro della letteratura per l’infanzia che va bene per tutte le età…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Matilde (quando la lettura ti salva la vita)

  1. Ilaria ha detto:

    Matilde è la mia eroina da quando, a 6 anni, ho letto il libro. Devo dire che se ora ho questa sconfinata passione per la lettura il merito è di questo libro e di Roahl Dahl in generale, ho ancora tutti i suoi libri sparsi per casa mia e case dei miei nonni, e a volte, li rileggo. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...