Ragionevoli dubbi

aaaaa ragionevoli

Che facciamo, alla fine dei conti, nei procedimenti penali? Noi tutti, dico. Poliziotti, carabinieri, pubblici ministeri, avvocati, giudici? Tutti raccontiamo storie. Prendiamo il materiale grezzo costituito dagli indizi, lo mettiamo insieme, gli diamo struttura e senso in storie che raccontino in modo plausibile i fatti del passato. La storia è accettabile se spiega tutti gli indizi, se non ne lascia fuori nessuno, se è costruita in base a criteri di congruenza narrativa….
Il romanzo, Ragionevoli dubbi, di Gianrico Carofiglio presenta ancora l’avvocato Guido Guerrieri alle prese stavolta con una situazione difficile, che interseca il suo passato e rischia di configgere con i suoi valori.
Si può difendere qualcuno che hai odiato e che è colpevole, ma non di ciò di cui viene accusato oggi? Un caso che diventa metafora della vita, del significato che attribuiamo alle cose, dei procedimenti narrativi che usiamo… nelle aule di tribunale e nella vita quotidiana. L’arringa finale di Guerrieri vale da sola il prezzo del libro. La vicenda: un uomo viene arrestato per traffico internazionale di droga. Giudicato e condannato in primo grado, egli stesso ha confessato subito dopo l’arresto (per evitare anche l’arresto della moglie) e ha avuto una condanna enorme, sedici anni di reclusione. Il caso sembra semplicissimo, la droga è stata rinvenuta nella macchina dell’accusato. Eppure egli si proclama innocente, sostiene di essere rimasto vittima di un tranello e di aver confessato al solo scopo di evitare l’arresto della moglie intestataria dell’auto. Fuori dal carcere ad attenderlo una moglie bellissima e una figlia, di soli 6 anni. Guerrieri non dovrebbe accettare la difesa… già non dovrebbe… per motivi che emergono, con forza, dal passato… eppure…

Magistrato, senatore, scrittore… ecco un’intervista di Concita De Gregorio a Gianrico Carofiglio (e altri articoli): clicca qui.

Disponibile alla Libreria Universitaria Leggere (Viale Cittadini 21, Arezzo) con sconto per i lettori del blog.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...