Insegnare per competenze (Loescher editore) – volume gratuito

quaderno_02_cop Con estremo piacere e con un grande ringraziamento a Sandro Invidia, a Laura Cavalieri, a Rebecca Impellizzieri e a tutta la Loescher sono molto felice di potervi mettere a disposizione questo mio volume gratuitamente. Si chiama INSEGNARE PER COMPETENZE e verrà distribuito in 12.000 copie in versione cartacea agli insegnanti delle scuole secondarie di primo grado e in versione elettronica è scaricabile gratuitamente: POTETE SCARICARLO CLICCANDO QUI.

La presentazione sul sito Loescher: È uscito il secondo Quaderno della Ricerca, a cura di Federico Batini, dal titolo Insegnare per competenze. Una trattazione sistematica ed esaustiva, che ripercorre le tappe storico-istituzionali della recente riforma del sistema educativo incentrata sulle competenze; ma anche un vademecum per i professionisti dell’istruzione, che, attraverso una serie di esempi pratici, spunti di riflessione, riferimenti puntuali ai principali decreti e alle normative europee, si propone come valido strumento operativo, come aiuto concreto per l’adozione, nella prassi quotidiana dell’insegnamento, di una didattica declinata per competenze. Il volume risponde in modo chiaro alle domande più comuni sul tema: che cosa significa insegnare per competenze o insegnare le competenze? perché farlo? come si fa?

Informazioni per seminari con Federico Batini? CLICCA QUI

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Lezioni, TFA e altri percorsi (materiali) e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

45 risposte a Insegnare per competenze (Loescher editore) – volume gratuito

  1. Patrizia ha detto:

    Scaricato! Grazie

  2. Isabella ha detto:

    Del libro ho apprezzato in particolar modo il ruolo dell’insegnante che deve adeguarsi al cambiamento della società nella quale vive. Non si parla di semplice mediatore del sapere, ma di colui che favorisce l’ empowerment di una scuola che incrementa il potere e il controllo di un soggetto sulla propria vita, sulle proprie scelte, sul proprio futuro.
    Ho trovato interessante anche il concetto di valutazione centrata sulla promozione dell’apprendimento, valutazione condivisa da intendersi non come fase finale di un percorso ma come parte integrante del percorso stesso. Importanti a tal riguardo i feedbacks continui,che permettono allo studente di attivarsi per migliorare .
    Isabella Pagliochini TFA A345

  3. Pingback: PER I CORSISTI DI SALTA -(Alternanza scuola-lavoro) Insegnare per competenze (Loescher editore) – volume gratuito | Federico Batini

  4. Anna Greco A051 ha detto:

    Il passaggio ad un insegnamento per competenze è stato un altro nodo concettuale che mi ha particolarmente interessato e spinto a riflettere criticamente sul mio modo di programmare e realizzare l’attività didattica. Sulla scorta delle lezioni del TFA e con l’impegno di leggere con attenzione l’intero volume, ho tentato di organizzare in base a questi parametri il discorso sul testo poetico in una classe seconda di un Tecnico Turistico, stimolando la partecipazione attiva dei ragazzi nella scelta dei testi e nell’analisi degli stessi e ponendo la realizzazione di un video come obiettivo ideale di tale percorso. Dal momento che l’entusiasmo dei ragazzi fa ben sperare sull’esito del progetto, grazie di nuovo e a presto.

  5. federicobatini ha detto:

    bene, sono felice… ci tenga aggiornati sul proseguio… dell’attività didattica

  6. Pingback: Nuovi seminari Loescher: Insegnare per competenze (Lecce e provincia) | Federico Batini

  7. Orsola ha detto:

    ma è valido per le secondarie di secondo grado?

  8. Erika Rita Carta ha detto:

    ma si può scaricare o solo leggere o line?

  9. patrizia melone ha detto:

    Bella iniziativa! Spero di ricevere subito il volume. Grazie!!!

  10. mrsfraba ha detto:

    Reblogged this on LE.TE. Le Educazioni Tecnologiche and commented:
    Scrivi qui i tuoi pensieri… (opzionale)

  11. Antonella Morrone ha detto:

    Grazie mille!!!

  12. Tiziana Casini ha detto:

    Buongiorno. ho appena scaricato il testo in formato pdf. è possibile averne una copia cartacea? Ne ho già ricevuti altri, mi sono arrivati direttamente a scuola. l’ultimo riguardava il curriculo verticale per le lingue straniere. come posso averlo? grazie

  13. Pingback: Informazioni per contatti con Federico Batini | Federico Batini

  14. Pingback: Insegnare per competenze (Loescher editore) – volume gratuito | Federico Batini

  15. marina.p ha detto:

    Buongiorno!
    Ho scaricato e letto con grande interesse: molte riflessioni da fare….
    Oggi pomeriggio ho girato tutte le piú grandi librerie di Milano per acquistare ” Le 16 competenze…”, ma non lo vendono da nessuna parte: come faccio a procurarmelo? Grazie!

    • federicobatini ha detto:

      Salve. Le 16 competenze di base e il volume per allievi FLFL collegato sono distribuiti in esclusiva da Thélème srl e non si trovano in libreria. Se viene adottato FLFL per gli allievi insieme alle copie per allievi viene inviata una copia omaggio de Le 16 competenze di base per gli insegnanti. Informazioni a info@theleme.it
      grazie, saluti

  16. Pingback: Verona (Legnago): INSEGNARE PER COMPETENZE (seminario gratuito) | Federico Batini

  17. Pingback: Insegnare per competenze: seminario a Chieti il 05 febbraio | Federico Batini

  18. Pingback: SCARICA GRATIS I QUADERNI DEI PERCORSI PER COMPETENZE | Federico Batini

  19. Marco ha detto:

    Federico,
    nonostante io sia convinto che sia in buona fede, all’inizio della tua opera si legge…

    I diritti di elaborazione in qualsiasi forma o opera, di memorizzazione anche digitale su supporti di qualsiasi tipo (inclusi magnetici e ottici),
    di riproduzione e di adattamento totale o parziale con qualsiasi mezzo (compresi i microfilm e le copie fotostatiche), i diritti di noleggio, di
    prestito e di traduzione sono riservati per tutti i paesi. L’acquisto della presente copia dell’opera non implica il trasferimento
    dei suddetti diritti né li esaurisce.
    Le fotocopie per uso personale del lettore possono essere effettuate nei limiti del 15% di ciascun volume dietro pagamento
    alla SIAE del compenso previsto dall’art. 68, commi 4 e 5, della legge 22 aprile 1941 n. 633.
    Le fotocopie effettuate per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale
    possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da CLEARedi, Centro Licenze e Autorizzazioni per le Riproduzioni
    Editoriali, Corso di Porta Romana 108, 20122 Milano, e-mail autorizzazioni@clearedi.org e sito web http://www.clearedi.org.
    L’editore, per quanto di propria spettanza, considera rare le opere fuori dal proprio catalogo editoriale. La fotocopia dei soli esemplari esistenti
    nelle biblioteche di tali opere è consentita, non essendo concorrenziale all’opera. Non possono considerarsi rare le opere di cui esiste,
    nel catalogo dell’editore, una successiva edizione, le opere presenti in cataloghi di altri editori o le opere antologiche.
    Nel contratto di cessione è esclusa, per biblioteche, istituti di istruzione, musei ed archivi, la facoltà di cui all’art. 71 – ter legge diritto d’autore.
    Maggiori informazioni sul nostro sito: http://www.loescher.it

    Che è assolutamente non in linea con quanto da te volontariamente espresso in questo articolo.
    I migliori saluti
    Marco

    • federicobatini ha detto:

      Carissimo,
      infatti è vietato l’utilizzo commerciale. Tu puoi scaricare tutte le copie che vuoi, ma se vuoi riprodurlo e distribuirlo devi chiedere licenza all’editore. Per chiarimento è sufficiente andare sul sito dell’editore e verificare come l’utilizzo personale e didattico sia gratuito.

  20. Pingback: Dopo il seminario a Scandicci… (03/09/2014) | Federico Batini

  21. Pingback: I prossimi seminari “Insegnare per competenze” e gli altri appuntamenti… | Federico Batini

  22. Pingback: Dopo il seminario a Cittadella | Federico Batini

  23. Pingback: Prossimi seminari Insegnare per competenze (Loescher) | Federico Batini

  24. Pingback: Dopo i seminari a Torrevecchia teatina e Francavilla (29 e 30 gennaio 2015) | Federico Batini

  25. Pingback: » Insegnare per competenze

  26. Pingback: “Last” lecture TFA (post conclusivo) 2014/2015 | Federico Batini

  27. Pingback: Seminario Loescher su “Alternanza scuola-lavoro” a Grottamare | Federico Batini

  28. Pingback: I primi due incontri a Marsciano | Federico Batini

  29. Pingback: Dopo i seminari di Galatina 2 e 3 settembre 2015 | Federico Batini

  30. Pingback: Dopo il terzo incontro de “La scuola che fa crescere” | Federico Batini

  31. Giuseppe ha detto:

    Scusate, ma non trovo come scaricarlo, potete darmi una mano?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...