Quale futuro?…E’ ora di non accontentarsi.

L’Italia ha raggiunto il poco onorevole primato della minor spesa nella Unione Europea in cultura e istruzione (questo in un Paese che, secondo i dati Unesco, ha il numero maggiore di beni culturali e di beni patrimonio dell’umanità appare come una battuta, come un controsenso, … sembra impossibile). Di cosa stiamo parlando? Eurostat ha pubblicato uno studio…vediamo i dati salienti.

Siamo all’ultimo posto nella spesa per la cultura:  l’1,1% del Pil contro il 2,2% medio dell’Ue e all’ultimo posto in Europa dietro anche alla disastrata Grecia che spende l’1,2% del Pil (che la media sia il doppio del ns. investimento la dice lunga, il nostro dovrebbe raggiungere, a parere di molti, il 4,4 del PIL, dunque avremmo bisogno di quadruplicare l’investimento, avendo la possibilità di creare occupazione, sviluppo economico sostenibile, crescita e turismo attraverso la cultura, usando logiche contemporanee e non protonovecentesche e incrociandolo con sane politiche ambientali). E’ ciò che emerge dallo studio di Eurostat che compara la spesa pubblica nel 2011: in cultura spendono tutti più di noi dalla Germania (1,8% del Pil) alla Francia (2,5%) fino al Regno Unito al 2,1%.

Come guardare, inoltre, con fiducia al futuro, come credere alla retorica di chi dice di puntare sui giovani se siamo al penultimo posto (questa volta davanti alla Grecia) nella spesa per l’istruzione: l’8,5% Pil con il 10,9% dell’Unione europea. Stati Uniti e Germania hanno incrementato, come risposta alla crisi, gli investimenti in istruzione e ricerca… noi abbiamo continuato a fare tagli su tagli… da molti, troppi anni.

E’ giunta l’ora di non accontentarsi… dire di pensare ai giovani e al futuro e non fare nulla… di serio in tal senso non è più sostenibile.

ecco i dati Eurostat relativi all’ultimo trimestre 2012: qui.

Eurostat Italy, qui.

Questa voce è stata pubblicata in Appunti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...