Recensione di Daniele Ramazzotti al volume “Le sedici competenze di base”

aaale16comp Il manuale “Le 16 competenze di base” nasce come conseguenza del decreto ministeriale del 22 agosto del 2007, che assegna a tutte le scuole di ogni ordine e grado l’obiettivo di far conseguire le sedici competenze di base. Questo strumento va incontro a quelle che sono le esigenze degli insegnanti, aiutandoli in un percorso che mira a far padroneggiare, le sedici competenze di base, a ogni alunno entro il compimento dell’obbligo di istruzione. Padroneggiare significa riuscire ad integrare gli apprendimenti, classicamente intesi, con quelle che sono le esigenze della vita quotidiana. Le competenze di base possono essere ricondotte a 4 assi culturali, l’asse linguistico, l’asse matematico, l’asse scientifico–tecnologico e l’asse storico–sociale. L’asse linguistico racchiude tutte quelle capacità che riguardano una corretta conoscenza della lingua italiana, ovvero possedere una corretta capacità comunicativa, scritta o verbale o attraverso strumenti multimediali; leggere, comprendere, interpretare e produrre testi di vario genere; conoscere almeno una lingua straniera. L’asse matematico riguarda soprattutto le capacità di calcolo, di analisi e confronto per la soluzione di problemi. L’asse scientifico-tecnologico riguarda le capacità di ognuno, di osservare e capire quelli che sono i fenomeni naturali, la loro interazione con le attività dell’uomo, il rispetto dell’ambiente e della persona. L’asse storico-sociale riguarda le capacità di confrontare la nostra vita con eventi successi o che stanno succedendo nel mondo in cui viviamo.  Trasmettere le competenze significa dare l’opportunità ai giovani di prepararsi al futuro, sia che essi abbiano nuove esperienze di apprendimento, sia che essi intraprendano la vita lavorativa. Il manuale è un percorso rivolto a insegnanti, docenti e operatori, ogni attività è descritta nei tempi e nei modi di somministrazione agli alunni per  300 ore totali.  A questo manuale è abbinato un diario “FLFL. Fun learning for life”, dove ogni alunno compila le schede e le attività suggerite di volta in volta dal docente.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I vostri lavori e le vostre recensioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...