Prepariamoci, di Luca Mercalli

aaaaprepariamoci  Proviamoci, almeno non saremo complici. (da Che tempo che fa, 12 ottobre 2008) “… è proprio la consapevolezza e l’interiorizzazione della catastrofe a permetterci di evitarla. […] Di solito la storia non permette per più di una generazione che una nazione sia allo stesso tempo ricca e stupida. Il nostro tempo sta scadendo” (da Prepariamoci)

Il libro rappresenta un efficace avvertimento sui cambiamenti climatici, di stili di vita, energetici, di rapporto con l’ambiente che ci attendono e confuta, con notevole ricchezza di particolari e con fonti assolutamente scientifiche ogni tentativo di allontanare da noi il problema: la questione ci riguarda, riguarda tutti, indiscutibilmente. Non predica bene e razzola male Mercalli, una buona parte del libro è infatti dedicata a tutto ciò che ha fatto lui nella sua casa in Val di Susa. Il libro non è per gli addetti ai lavori, scritto in modo chiarissimo, con molti esempi e un linguaggio semplice si rivolge a tutti come testimonia il grandissimo successo di pubblico (incredibile per un saggio, anche se la seconda parte assomiglia a un’autobiografia … energetica), ed è anche una miniera di citazioni, di collegamenti, di rimandi per acquisire conoscenza e coscienza di ciò che sta accadendo. La lettura vi lascerà due sensazioni e due riflessioni: perché non l’ho capito prima? da dove devo cominciare? per fortuna che almeno alla seconda domanda si trovano, nel libro, alcune risposte.

Chi crede che una crescita esponenziale possa continuare all’infinito in un mondo finito è un pazzo oppure un economista” (Kennet E. Boulding, 1966).

Intervista all’autore.

Il libro presentato dall’autore.

Il libro si trova scontato alla Libreria Leggere di Arezzo, in viale Cittadini, per i lettori di questo blog.

Luca Mercalli, torinese, presiede la Società meteorologica italiana e dirige la rivista “Nimbus”. Ospite fisso della trasmissione Rai3 “Che tempo che fa”, cura per “La Stampa” la rubrica di meteorologia e clima. Tra i suoi ultimi libri: FILOSOFIA DELLE NUVOLE (Rizzoli 2008), CHE TEMPO CHE FARÀ (Rizzoli 2009), VIAGGI NEL TEMPO CHE FA (Einaudi 2010).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...