La donna che non poteva essere qui, di Guillame Musso

aaala donna  Perché, a volere essere realisti, da cosa dipende il corso degli eventi se non dal caso? Nel turbinio della vita quotidiana il granello di sabbia è l’ago della bilancia. Un chiodino rotola sulla carreggiata. Nostro padre lo pesta con lo pneumatico mentre si reca alla stazione e, dovendo cambiare la gomma, perde il treno. Prende quello seguente e si siede in uno scompartimento.

“Biglietto, prego”, dice il controllore. Accidenti, papà ha dimenticato di obliterare il suo. Per fortuna il capotreno è di buon umore e lo invita a sedersi in prima classe, dove sono rimasti dei posti liberi.
E in prima classe nostro padre incontra nostra madre.
Sorrisi, battute, chiacchiere, allusioni. Nove mesi dopo, eccoci al mondo. Da quel momento in poi, tutto ciò che viviamo nel nostro passaggio su questa terra non sarebbe mai esistito se, quella mattina un chiodo di tre centimetri arrugginito non si fosse trovato in quel posto per puro caso.

Ci prendiamo il lusso di un romanzo un po’ più leggero oggi. L’autore è un autore di best seller seriali di tema amoroso (per capirsi: tre milioni di copie solo in Francia ed è un autore tradotto in 27 paesi). Juliette è partita, era convinta di sfondare a Brodway, alla fine è tornata a Parigi. Sam è un medico, un pediatra, che si ossessiona e colpevolizza per il suicidio della moglie. L’incontro è assolutamente casuale e lei, per orgoglio, si finge un avvocato, lui di essere un uomo felicemente sposato. Sarà amore? Ovviamente la storia ha un lieto fine dopo mille peripezie, ma sono peripezie che si leggono davvero volentieri.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...