Il viaggio: tra asse matematico e asse linguistico

Come promesso agli allievi del TFA e in altri contesti aggiungo un’altra progettazione realizzata da chi scrive insieme a Simone Cini per Pratika (clicca qui per vedere il sito).

Si tratta di un percorso strutturato attorno ad una narrazione guida, ovvero un testo (romanzo, racconto, film, raccolta di poesie) che funge da “traccia”, da “spunto” per l’intero percorso. La narrazione guida ha due funzioni principali: quella di tessere una metafora all’interno della quale si svolga l’intero percorso (si può favorire l’ambientazione attraverso cartelloni con frasi e citazioni dalla narrazione guida, immagini etc…) e quella di fornire, attraverso brani appositamente scelti, una serie di stimoli per le differenti attività. Le attività di ogni percorso con narrazione guida sono rivolte ad una finalità complessiva, un obiettivo di apprendimento (o più) espresso, generalmente, in termini di competenza.

La narrazioni guida è Richard Bach, Il gabbiano Jonathan Livingston (Rizzoli BUR, Milano 1972, ISBN: 9788817131629) le pagine fanno riferimento a questa edizione, nel caso fosse un’edizione differente o un ebook fare riferimento, per la ricerca, alle parole tra parentesi.

Avvertenze: per condurre efficacemente il percorso è opportuno che il docente conosca il romanzo nella sua interezza anche per “saldare”, attraverso il proprio racconto, le parti di testo che non potranno essere lette in aula e per stimolare gli allievi alla lettura integrale (possibilmente volontaria) del romanzo medesimo. Uno degli effetti secondari (ma non meno importanti) dei percorsi narrativi per competenze strutturati attorno a una narrazione guida è quello, infatti, di stimolare alla lettura individuale.

Attenzione: La narrazione è veramente minima. Cercate di introdurre il racconto nella maniera più adeguata.

Questa attività potrebbe coinvolgere numerosi docenti e materie: Geografia, Lettere, Matematica, Organizzazione aziendale.

Obiettivi:

  • Saper lavorare in gruppo
  • Stimolare una conoscenza diversa della geografia
  • Applicare metodi relativi all’organizzazione e strumenti matematici
  • Utilizzare gli strumenti di office automation a fini concreti

Competenze collegate:

  • Leggere, comprendere ed interpretare testi scritti di vario tipo, utilizzare gli strumenti fondamentali per una fruizione consapevole del patrimonio artistico e letterario
  • Utilizzare e produrre testi multimediali
  • Analizzare dati e interpretarli sviluppando deduzioni e ragionamenti sugli stessi anche con l’ausilio di rappresentazioni grafiche, usando consapevolmente gli strumenti di calcolo e le potenzialità offerte da applicazioni specifiche di tipo informatico
  • Comprendere il cambiamento e la diversità dei tempi storici in una dimensione diacronica, attraverso il confronto tra epoche e in una dimensione sincronica attraverso il confronto tra aree geografiche e culturali.

Scarica il percorso qui: Viaggio

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in TFA e altri percorsi (materiali) e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...