L’Università dell’orto?

Non è una battuta.

Fenomeno sociale e culturale. Necessità. Impegno. Ritorno al passato con i piedi affondati nel presente e il pensiero a un futuro sostenibile. E ora, anche possibile fonte di lavoro. A Bologna viene proposto un corso di formazione per «operatore per la progettazione e la gestione di orti comunitari urbani», iniziativa che rientra nel progetto europeo Hortis, finanziato dalla Comunità europea.

Venticinque persone potranno seguire le lezioni tenute, gratuitamente, al dipartimento di Scienze agrarie dell’Alma Mater, in viale Fanin 44. Ottanta ore in aula e sul campo, divise in tre cicli a frequenza intensiva (dal 12 al 15 giugno, dal 17 al 20 luglio e a settembre, in date ancora da fissare).

Le «candidature» si possono inoltrare fino al 27 maggio alla mail del coordinatore del corso, Giovanni Bazzocchi, tecnico dell’ateneo e da tempo apprezzato «maestro» dei contadini metropolitani (giovanni.bazzocchi@horticity, fax 051.2096281, informazioni tel. 051.273173). Oltre al curriculum è richiesta una lettera in cui si spieghino le motivazioni dell’interesse per il progetto.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Appunti e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...