Promemoria italiano…

Vent’anni fa abbiamo avuto Mani pulite. Oggi scopriamo che le cose non sono cambiate. La corruzione si è ampliata, non riguarda solo i finanziamenti illeciti ai partiti, ma sono i rimborsi pubblici che arricchiscono gli uomini dei partiti, possono servire a pagare una festa di matrimonio o a comprarsi una laurea a Tirana. Cliniche private e ospedali pubblici – non tutti, ma tanti, troppi – a Reggio Calabria come a Milano, dimenticano i malati e arricchiscono medici affaristi, uomini della politica spregiudicati, una rete di insospettabili della cosiddetta società civile che fanno professione di fede ma praticano indisturbati l’amore per il furto e il vizio.  […e più avanti]: Un amico di mio padre (anche lui classe 1926) è solito ripetere che ai suoi tempi, quando frequentava l’università, i compagni più bravi e intelligenti erano innamorati della politica e si impegnavano concretamente nei partiti, mentre oggi gli amici dei suoi nipoti più attenti e generosi fanno volontariato. Mi piace ascoltarlo perché mescola storie e uomini del passato con quelli di oggi senza mai indulgere a semplicismi, ha esperienza e non si è mai risparmiato nel lavoro e in famiglia. “Vedi, dietro questi comportamenti c’è la prova di come è cambiato, in Italia, il senso del bene comune e, se non altro, che oggi la politica è ritenuta una cosa sporca” è la conclusione del ragionamento.

Roberto Napoletano, direttore del Sole 24 Ore (dopo aver diretto “Il Messaggero”) propone con il suo Promemoria italiano, una chiave di lettura molto forte del nostro presente. Seppure indulga a volte in questioni già trattate e sfiori in alcuni di passaggi un po’ di eccesso di nostalgia, il libro propone esempi del passato per disegnare il futuro. Trasformare un’economia agricola in una delle potenze industriali… è il retaggio che ci dovrebbe incoraggiare, secondo Napoletano, a trovare forza e orgoglio per ripetere il miracolo. Episodi, aneddoti, uomini di ieri e oggi, raccontati con brevi prose, spesso di taglio narrativo.

L’incontro con Roberto Napoletano previsto per il 27 a Poggibonsi: clicca qui per le info.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...