I Neet in Italia e in Toscana

La numerosità dei Neet in Italia e in Toscana

Riguardo al fenomeno dell’abbandono prematuro degli studi, la Toscana si colloca tra le regioni italiane con valori superiori alla media nazionale (18,6% in crescita da raffrontare con il 18,2% media italiana) e un trend non favorevole, soprattutto nell’ultimo periodo, dato riferibile soprattutto alla componente maschile (23,4%) dato che la percentuale femminile si attesta sul 13,6%. I NEET – Not in Education, Employment or Training (calcolati sulla quota di popolazione tra i 15-29 anni né occupata, né in un percorso di istruzione formazione di qualsiasi tipo, escluso l’autoapprendimento) sono un fenomeno in crescita, più diffuso tra le donne che tra gli uomini. In Italia raggiunge valori preoccupanti (dai dati Istat 2009 ai dati 2011 si passa dal 21,2% al 22,7% contro una media UE intorno al 15%), pari nel 2011 ad oltre 2 milioni di persone. I valori toscani sono al di sotto della media nazionale, ma comunque sopra i livelli del nord ovest e nord est. Dal 2007 al 2011 la crescita è stata superiore a quella della media italiana, raggiungendo il 16,4% (i valori riferiti alla componente maschile e femminile si attestano rispettivamente a 13,4% e 19,4%).3 Secondo l’Irpet i Neet sono 80.000 in Toscana, nella regione i Neet sono saliti al 18% con un significativo incremento, nel 2008 erano il 13%. Fra loro sono prevalenti gli inattivi (62%) e coloro che non hanno mai avuto un’esperienza di lavoro (41%). Preoccupante, in Toscana, anche il raddoppio, dal 2008, della disoccupazione giovanile dal 15% al 30% (calcolata sulla fascia 15-24).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Appunti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...