Corso sostegno (I e II ciclo) Unipg: quali processi “guidano” la metacognizione?

La concezione dell’intelligenza è profondamente cambiata. Mentre fino a poco tempo fa si riteneva l’intelligenza come una sorta di dotazione “naturale” che poteva dunque risultare più o meno sviluppata a seconda di una sorta di “fortuna” o di patrimonio iniziale, poi sviluppato a seconda delle possibilità e delle esperienze, oggi invece risulta sempre più chiaro che intelligenti non solo si nasce, ma soprattutto si diventa nel corso dell’intero ciclo di vita. L’intelligenza è dunque una dimensione che può essere appresa, di conseguenza anche potenziata, anche nelle persone che sembrano essere dotate di un minore bagaglio innato di risorse o hanno subito rallentamenti per via di disturbi di natura organica o traumatica, oppure hanno semplicemente vissuto in un contesto che non ne ha potuto favorire le potenzialità presenti. Alla scuola dunque tocca il compito di offrire opportunità a chi non ha potuto averle dal proprio contesto di origine.

In che senso la metacognizione influisce nella direzione dello sviluppo? La metacognizione, come ormai sappiamo può essere suddivisa in conoscenze metacognitive e processi di controllo.

La conoscenza metacognitiva, secondo Flavell, include:

– la conoscenza delle caratteristiche della persona;

– la conoscenza delle caratteristiche del compito;

– la conoscenza delle caratteristiche delle strategie.

Secondo altri autori c’è anche la meta-conoscenza epistemologica, ovvero la comprensione di che cosa siano la conoscenza e il conoscere in sé.

I processi metacognitivi di controllo possono invece essere sintetizzati in:

– predizione: saper prevedere il livello atteso da un compito, saper stabilire il grado di difficoltà di una prova, anticipare i risultati potenziali derivanti dall’applicazione di una strategia…; all’interno della predizione si situano 4 tipologie di giudizi: il giudizio sulla facilità di apprendimento del materiale; il giudizio sul livello di conoscenza di un materiale appreso, ma non ancora recuperato; il giudizio sul grado di apprendimento, emesso durante o al termine di un processo di memorizzazione; il giudizio che porta a pensare di avere una conoscenza “sulla punta della lingua”;

– pianificazione: l’abilità di organizzare tutte le azioni necessarie al raggiungimento di un obiettivo, stabilendo un piano;

– monitoraggio: l’abilità di controllare l’attività cognitiva mentre si svolge;

– valutazione: riguarda l’abilità di valutare l’uso di una strategia o un’altra… e non “durante” come nel monitoraggio.

Cliccando qui accedi al video di John Hattie. Un video di John Hattie, autore di un importantissima meta-analisi di meta-analisi delle più importanti ricerche che testimoniano cosa funziona e cosa non funziona per l’apprendimento. Il volume, davvero indispensabile, si intitola Visible Learning.

In aula abbiamo anche ipotizzato alcune attività per favorire processi metacognitivi attraverso la lettura e la scrittura. Per quanto riguarda la lettura abbiamo riflettuto sull’utilizzo della semplice lettura ad alta voce (quotidiana, “gratuita”, varia); per quanto riguarda la scrittura abbiamo ipotizzato l’utilizzo dell’OULIPO (clicca) e degli Esercizi di stile di Quenau, come serbatoi per giochi, attività, didattiche.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in TFA e altri percorsi (materiali) e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Corso sostegno (I e II ciclo) Unipg: quali processi “guidano” la metacognizione?

  1. Pingback: Montesilvano: il laboratorio del 19 febbraio 2016 | Federico Batini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...