Sono tornati. Attenzione ai bus dell’odio

Credevamo che certe manifestazioni legate a pregiudizi e fanatismo, portatori di messaggi di incitamento all’odio avessero avuto un termine… e invece… sono arrivati gli “autobus delle libertà”… (sembrano un’idea della prima “Forza Italia”). Come al solito si mescolano messaggi anti-scientifici, fanatismo e ideologia e uso della vittimizzazione per attaccare. Si fa addirittura abuso del termine violenza di genere sul quale tutti siamo tristemente informati. Si abusa della parola libertà per condannare le libertà degli altri, per offendere e turbare minori… che già vivono realtà di esclusione; si usa lo spauracchio del famoso “gender” (sul quale ormai ci sono abbondanti articoli capaci di ricostruire in modo efficace genesi, modalità e obiettivi di una delle più grandi bufale mediatiche mai veicolate). Le differenze… vanno tutelate. I bambini con identità di genere non allineata al sesso biologico e i ragazzi con orientamento sessuale non eterosessuale hanno diritto al benessere nel contesto scolastico, a veder riconosciuta e letta positivamente la propria identità, a potersi esprimere, esattamente come tutti gli altri bambini e ragazzi indipendentemente da cultura o area geografica di provenienza, religione, differenti abilità possedute, orientamento sessuale. Qualsiasi azione di incitamento alla discriminazione all’omofobia e alla transfobia è particolarmente pericolosa per bambini e ragazzi e può facilitare la comparsa di episodi di bullismo in contesto scolastico con profonde conseguenze. La scuola si deve situare nella realtà senza nasconderla e facilitare l’apprendimento di tolleranza, accettazione, comprensione degli altri… ricordando sempre e comunque che ciascuno di noi è “altro” da qualcosa.

Invito a leggere, con attenzione e fino in fondo questo articolo: leggi articolo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Appunti e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...