Le risorse di Leggere:forte per … leggere forte (ai tempi del Covid 19)

leggereforte

Il progetto Leggere: forte! ha messo a disposizione una serie di risorse per educatrici e insegnanti di ogni ordine e grado che stanno partecipando al progetto e altre aperte a tutti. Ovviamente si tratta di letture audio e video.

Per quelle rivolte ad educatrici e insegnanti si prega di scrivere alla mail: videoleggereforte@gmail.com per ricevere le istruzioni per l’accesso.

Le risorse sono ovviamente audioletture e videoletture.

Ecco quelle pubbliche che i genitori possono, direttamente, selezionare per i propri bambini e ragazzi:

Il piccolo principe capitoli 1-3

Il piccolo principe capitoli 4 e 5 

Il piccolo principe capitoli 6, 7 e 8

Il piccolo principe capitoli 9 e 10

Il piccolo principe capitoli 11, 12 e 13

Il piccolo principe capitoli 14 e 15

Il piccolo principe, capitoli da 16 a 21

prosegui sul canale Youtube della Regione Toscana

Pinocchio i primi capitoli

Il Progetto
Leggere: Forte! Ad alta voce fa crescere l’intelligenza, è un progetto della Regione Toscana che ha lo scopo di favorire il successo dei percorsi scolastici e di vita dei bambini e dei ragazzi tramite gli effetti che la pratica della lettura ad alta voce produce.
Per conseguire questo si interviene in tutte le scuole toscane a partire dai nidi d’infanzia, per introdurre la creazione di un tempo quotidiano dedicato alla lettura ad alta voce delle educatrici e degli educatori, delle insegnanti e degli insegnantiper i loro allievi.
Al fine di garantire la qualità dell’esperienza, oltre agli aspetti metodologici e di contenuto e alla formazione dedicata a educatori e docenti, è stata elaborata dal gruppo di ricerca una bibliografia suddivisa per fasce d’età in cui sono selezionati i libri più adatti e rilevanti per bambini e ragazzi.

Gli attori
La Regione Toscana si è rivolta all’Università di Perugia e in particolare al prof. Federico Batini per la ricerca già realizzata su questi temi e l’esperienza nella direzione di progetti della stessa tipologia e di uguale importanza. Il prof. Batini con un gruppo di ricerca che vede il coinvolgimento di assegnisti di ricerca, borsisti e rinforzato anche da volontari e laureandi, gestirà tutte le fasi del progetto che vede la collaborazione anche dell’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana, di Indire (L’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa) e di Cepell (ente del Ministero dei Beni Culturali dedicato alla promozione della lettura).
Le Conferenze zonali per l’educazione e l’istruzione hanno il compito di coordinare la realizzazione delle attività sui propri territori attraverso i loro due organismi tecnici di riferimento: il coordinamento gestionale e pedagogico infanzia da un lato e il coordinamento educazione e scuola dall’altro nel caso delle due zone che vedranno coinvolti anche gli ordini scolastici successivi allo 0-6.
Gli educatori e i docenti avranno il compito fondamentale di leggere ad alta voce ai bambini e ai ragazzi e di documentare il percorso.

Questa voce è stata pubblicata in Comunicazioni, Sto leggendo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Le risorse di Leggere:forte per … leggere forte (ai tempi del Covid 19)

  1. Pingback: Covid il barbaro, di Sara ed Elia Pizzoni (#leggereforte) | Federico Batini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...